Dolce Treno, trasporto zucchero sfuso



POLO MERCITALIA: A CEMAT IL PREMIO LOGISTICO DELL’ANNO


•    per Dolce Treno, progetto di trasporto zucchero sfuso
•    nella sezione innovazione e sostenibilità ambientale
•    235mila tonnellate trasportate nel 2017
•    volumi previsti in crescita del 30% nel 2018
•    riduzione emissioni CO2 del 92% rispetto a trasporto gomma
•    circa 8.000 camion in meno sulla rete stradale

Roma, 20 ottobre 2017

Il Polo Mercitalia attraverso la controllata CEMAT,  uno dei più grandi operatori europei  del trasporto combinato, ha ricevuto il premio Logistico dell’anno (sezione innovazione e sostenibilità ambientale). Il premio è stato assegnato per il progetto Dolce treno dedicato al trasporto delle zucchero sfuso dal Nord Europa all’Italia.

La società del  Polo Mercitalia, il  raggruppamento di società del Gruppo FS Italiane che operano nel business del trasporto merci e della logistica, ha ricevuto l’importante riconoscimento da Assologistica in occasione di un convegno presso la sede di Assolombarda.
 
CEMAT con questo progetto di trasporto intermodale ha ridotto in modo significativo le emissioni di CO2, oltre il 92% rispetto al traffico stradale, secondo le misurazioni EcoTransit. In totale circa 8.000 camion in meno sulla rete stradale.

Lo zucchero viene trasportato in bulk container dal Nord della Francia e dalla Germania all’Italia, utilizzando il trasporto combinato strada-rotaia  invece che solo il trasporto su gomma.

Ogni treno completo è composto da 19 carri e trasporta quasi 1.100 tonnellate di zucchero. CEMAT effettua 5 treni andata/ritorno a settimana. I volumi sono previsti in crescita del 30% nel 2018.